gototopgototop
Home Comunicati Stampa
MONTE>WAVE 2022, VIA ALLE ISCRIZIONI PER BAND PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Venerdì 01 Luglio 2022 09:06
 alt

 

 

Via alle iscrizioni delle band indipendenti per definire la line-up del Monte>Wave 2022, in programma il prossimo sabato 3 settembre. Le band, gli artisti e i progetti musicali potranno proporsi fino al prossimo 5 agosto, data di chiusura dopo la quale verranno selezionati i prossimi partecipanti.

Per iscriversi basta inviare all'indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  entro la data di scadenza:

- materiale biografico, audio e/o video (anche in forma di link web)

- scheda tecnica progetto musicale

- contatti telefonici

- 1 foto 


Dopo due anni di assenza a causa dell'emergenza sanitaria, si rimette in moto la macchina organizzativa del Monte>Wave, la più longeva rassegna di musica indipendente di tutta la provincia di Caserta, organizzata a Pignataro Maggiore dall’Associazione Culturale “La Città del Sole” dall'ormai lontano 2007.

Le band indipendenti selezionate andranno a completare il cartellone del MW22, in apertura ad ospiti di caratura nazionale che saranno annunciati nelle prossime settimane (‘A67, Riccardo Sinigallia, Giorgio Canali&Rossofuoco, Diaframma, RFC, Pan del Diavolo, The Niro, Pierpaolo Capovilla gli ospiti delle passate edizioni). 


Le iscrizioni scadranno il prossimo 5 agosto, l’iscrizione e la partecipazione sono gratuite. L’unica rassegna di musica indipendente di tutta la provincia di Caserta si terrà, come da tradizione, nello splendido scenario di Monte Oliveto a Pignataro Maggiore.

 
Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Luglio 2022 09:13
 
BOOKSHARING, INAUGURATA LA SECONDA LITTLE FREE LIBRARY PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Giovedì 23 Dicembre 2021 00:00

 alt

ALCUNI MOMENTI DELL'INAUGURAZIONE IN LARGO FAMIGLIA CAIMANO

 
Pignataro Maggiore ha una seconda little free library. Giovedì 23 dicembre 2021 alle 10.30 i soci de "La Città del Sole" hanno inagurato la casetta del booksharing autoprodotta in largo famiglia Caimano, all'incrocio tra via Kennedy e via Rabin a Pignataro Maggiore. La scelta della location vuole da una parte sopperire alla mancanza di servizi in un'area residenziale altamente popolata e dall'altra sfruttare un largo che con la presenza della casetta dell'acqua, panchine e un'area giochi per bambini è già un punto di ritrovo.
 
L'installazione della seconda little free library targata «La Città del Sole» è stata approvata lo scorso 16 dicembre dal Consiglio comunale, con i voti unanimi di maggioranza e opposizione. L'installazione segue quella del giugno del 2019 quando alla presenza di decine di concittadini e rappresentanti delle realtà associative locali, la prima casetta in legno era stata svelata tra applausi e stupore.
Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Gennaio 2022 00:38
 
LE VOCI DEI PIGNATARESI DIFFONDONO GLI ECCIDI DEL 12 E 14 OTTOBRE 1943 PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Martedì 26 Ottobre 2021 13:26

alt

 

IL MOMENTO DI RACCOGLIMENTO IN "VIA 12 E 14 OTTOBRE 1943" DEL 14 OTTOBRE 2021

Tre distinti momenti per ricordare il 78esimo anniversario degli eccidi nazisti di Pignataro Maggiore e omaggiare le 25 vittime del 12 e 14 ottobre 1943.

 

Grazie alla collaborazione con il Comune di Pignataro Maggiore, i nostri consueti manifesti di sensibilizzazione e di commemorazione sono stati affissi in tutta la cittadina a partire dal 12 ottobre 2021. Il 14 ottobre, invece, abbiamo reso omaggio alla comunità di Pignataro ritrovandoci per un momento di ricordo lungo "via 12 e 14 ottobre 1943" insieme agli amministratori Amelia Adduce e Giovanni Simeone, al comandante della Municipale Alberto Parente e al vicepresidente Anfim Mauro Carbone. Ma soprattutto, a farci una graditissima sorpresa è stata Vincenzina Rotoli, che con i suoi 89 anni è una delle ultime testimoni in vita delle stragi pignataresi.

 

Come di consueto, «La Città del Sole» ha poi voluto compiere un passo ulteriore per diffondere sempre di più la memoria di quei fatti nella comunità. Così i soci hanno  chiesto ad alcuni pignataresi (e non) di dare voce ad una delle testimionianze più struggenti delle stragi pignataresi. Di far tornare verbo ciò che era stato ascoltato, registrato e impresso su carta oltre dieci anni fa. Il 14 ottobre del 2021 è stata pubblicata online un'opera collettiva, fatta di diversi toni, gerghi ed emozioni. Fatta di sorprese e consapolezze. Il ricordo degli eccidi nazisti di Pignataro rivive così attraverso nuove voci. Quelle di Tommasino Rotoli, Gabriella Noto, Angela Nacca, Giorgio D'Angelo, Immacolata Morelli, Salvatore Simeone, Giovanni Valerio, Anna Russo, Gaetano Scialdone. I filmati sono stati curati dai soci Giovanni Borrelli, Antonio Borrelli, Miriam Borrelli, Luigi Fiorillo, Francesca Palmesano.

 

alt

L'ARTICOLO PUBBLICATO SU "IL MATTINO DI CASERTA" IL 14 OTTOBRE 2021 NELLE PAGINE SPECIALI "I GIORNI DELL'ODIO"

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Novembre 2021 17:42
 
ORA PUOI DONARE IL 2X1000 A LA CITTA' DEL SOLE PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Lunedì 14 Giugno 2021 10:43

 alt

PER DONARE IL 2X1000 A "LA CITTA' DEL SOLE" SEGUI LE ISTRUZIONI

 

Dopo un anno e mezzo di forti difficoltà legate all’emergenza sanitaria, l’Associazione Culturale “La Città del Sole” è stata recentemente inserita dal Ministero della cultura nell’elenco delle associazioni che ogni anno possono ricevere il 2x1000 dell’imposta sul reddito dei contribuenti.

Ognuno può contribuire inserendo un semplice numero sulla dichiarazione dei redditi. Per esprimere la scelta a favore de “La Città del Sole” basta indicare nell’apposito riquadro alla voce “Associazioni Culturali” presente nella dichiarazione dei redditi 2021 (CUD, modello 730 o modello UNICO) il codice fiscale de “La Città del Sole”: 93046790619

Ricordiamo che tale scelta non è alternativa alla destinazione dell’8x1000 e del 5x1000, né al 2x1000 destinato ai partiti politici.

In questo modo potrai contribuire a far crescere una realtà che dal 1999 opera in provincia di Caserta e che sta realizzando a Pignataro Maggiore la Casa della Cultura, uno spazio dedicato a convegni, incontri, mostre e attività per privati e realtà del territorio.

Dopo 22 anni di storia è un’occasione unica per La Città del Sole, che ha superato la pandemia grazie a basi solide e alla passione dei propri soci - continuando a proporre tra il 2020 e il 2021 contenuti culturali a distanza.

Per informazioni sul 2x1000 puoi chiamare i numeri:

3478648091 (Giovanni Scialdone)

3407458021 (Antonio Borrelli)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Giugno 2021 08:30
 
NASCE IL MAGAZINE CULTURALE DE LA CITTA' DEL SOLE, "ORIZZONTI 2.0" PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Domenica 03 Maggio 2020 14:25

alt 

GUARDA IL VIDEO-EDITORIALE DI PRESENTAZIONE DEL PRESIDENTE GIOVANNI BORRELLI

La Città del Sole non si ferma e in questo periodo storico inedito decide di rinnovarsi, sempre a partire dal motivo per cui l’associazione culturale è nata: valorizzare il patrimonio sociale, storico, archeologico e culturale del nostro territorio.

Per questo motivo nelle scorse settimane abbiamo organizzato varie riunioni a distanza, in videoconferenza, per continuare ad offrire servizi culturali alle nostre comunità e anche per provare a rinnovarci.

Abbiamo così ideato e lavorato un nuovo prodotto: un magazine culturale de La Città del Sole, che sia di riferimento per il territorio ma anche per tutti gli appassionati e i fruitori di cultura a 360 gradi. Conterrà piccoli saggi di storia e antropologia, diari di viaggio, recensioni di libri e film, ma anche interventi sull’attualità. Si chiamerà Orizzonti 2.0, perché nasce su una piattaforma digitale e perchè riprende la nostra storia. 

Ad inizio Duemila La Città del Sole ha infatti pubblicato per alcuni anni un periodico cartaceo dal titolo Orizzonti, con contenuti di qualità concepiti e diffusi dai giovani dell’associazione e non solo. Ecco, quel 2.0 significa che cambia la forma - dal cartaceo al digitale - ma che restano i contenuti originali e di qualità. 

Scriveranno soprattutto i giovani per i giovani, i soci dell’associazione ma avremo anche contributi esterni, riproporremo anche gli articoli pubblicati sul periodico cartaceo. Soprattutto, sperimenteremo tanti contenuti multimediali, proprio come questo video-editoriale, per stare sempre al passo coi tempi, avvicinare quante più persone possibili, e anche per farci compagnia in questo difficile momento storico. Da oggi trovate subito sul magazine 5 articoli scritti dai nostri soci, nelle prossime settimane pubblicheremo nuovi contenuti.

 

La Città del Sole

LEGGI IL WEB MAGAZINE ORIZZONTI 2.0

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Maggio 2020 14:57
 
20 ANNI DE "LA CITTA' DEL SOLE", GUARDA IL MINI-FILM DEL 2019 PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Venerdì 20 Marzo 2020 10:41

alt

 

             MINI-FILM 20 ANNI DE "LA CITTA' DEL SOLE", CLICCA QUI O SULL'IMMAGINE PER GUARDARE

Il mini-film del 2019, il ventesimo anno di attività de «La Città del Sole», pubblicato in un momento storico difficile per tutto il Paese, caratterizzato dall'emergenza sanitaria. Nel video alcuni momenti più significativi dello scorso anno con le parole di alcune persone riservate a questo gruppo.

La Città del Sole

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Maggio 2020 14:53
 
BRINDISI DI FINE ANNO PER IL 20ESIMO DE LA CITTA' DEL SOLE PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Sabato 21 Dicembre 2019 13:10

 alt

LA LOCANDINA DELLA FESTA DI FINE ANNO PER IL 20ESIMO DE LA CITTA' DEL SOLE

Torna alla Casa della Cultura l'appuntamento di fine anno con l'associazione culturale "La Città del Sole". Questa volta il tradizionale brindisi di fine anno, in programma lunedì 23 dicembre dalle ore 17.30, sarà una vera e propria piccola festa. Tra luci, colori, dolci, alberi di natale e musica, ci ritroveremo per scambiare qualche chiacchiera in un clima natalizio e festivo, ma anche per parlare delle prospettive future dell'associazione. Proprio in occasione dei 20 anni de "La Città del Sole", ci sarà un momento dedicato ad omaggiare l'associazione, con brevi interventi e un video che sarà proiettato nella biblioteca. L'invito a partecipare è aperto a tutta la cittadinanza e alle Istituzioni, affinchè "La Città del Sole" possa vivere altri 20 anni.
La Città del Sole
Ultimo aggiornamento Sabato 21 Dicembre 2019 13:18
 
LA CITTA' DEL SOLE TORNA IN VIAGGIO: IL 10 NOVEMBRE A VENAFRO (ISERNIA) PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Mercoledì 06 Novembre 2019 15:52

alt 

                LA PALAZZINA LIBERTY DI INIZIO '900                    IL CASTELLO PANDONE DEL X SECOLO

Dopo l'ottima riuscita del primo ciclo di visite «La Città del Sole per i musei del territorio», conclusosi con il viaggio a Matera Capitale Europea Della Cultura, prende il via la naturale evoluzione della prima esperienza. La seconda serie di incontri sarà dedicata ai castelli, ai borghi, alle abbazie e all’archeologia del Casertano, e non solo.

 

Il format è sempre lo stesso: una domenica al mese sarà dedicata alla scoperta del nostro territorio. Si comincia domenica 10 novembre con la visita a Venafro - in provincia di Isernia - alla scoperta del castello  Pandone, del museo archeologico dell'antica città sannita Venafrum e della bellissima palazzina in stile Liberty progettata dall'ingegner Gioacchino Luigi Mellucci, adibita prima a mulino, poi a centrale elettrica, poi a cinema e oggi a centro polifunzionale.

La partenza è prevista per le ore 8.00 dal parcheggio Martiri di Nassiriya di Pignataro Maggiore, per far ritorno intorno alle 13.30.

 

Come sempre l'associazione metterà a disposizione un servizio carsharing per condividere Il passaggio con coloro che non non hanno l'auto. Per le prenotazioni basta scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , mandare un messaggio alla pagina de «La Città del Sole» o chiamare il numero 3384205176.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Novembre 2019 16:01
 
ECCIDI NAZISTI, IL RICORDO 76 ANNI DOPO: VERSO UNA NUOVA PUBBLICAZIONE PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Lunedì 14 Ottobre 2019 19:17

 alt

DA "IL MATTINO" DEL 13 OTTOBRE 2019


A 76 anni di distanza, Pignataro Maggiore medaglia d’argento al merito civile commemora gli eccidi nazisti del 12 e 14 ottobre del 1943, costati la vita ad almeno 25 civili.  

 

Il 12 ottobre a “Contrada Taverna”, ubicata a ridosso della statale Casilina, vennero barbaramente freddate a colpi di arma da fuoco 4 persone. Il motivo va riportato ad un atto di sabotaggio, l’uccisione di un portaordini tedesco che transitava sulla Casilina, all’altezza del bivio di Pignataro. Lo stesso giorno, presso il locale camposanto, ubicato a pochi metri di distanza da contrada Taverna, si consuma un’altra strage che vede coinvolte altre 5 persone: una donna, tre uomini e un bambino di pochi mesi. Nel tentativo di sfuggire ai tedeschi, si rifugiano nel cimitero ma proprio lì trovano la morte. Il 14 ottobre, appena due giorni dopo, seguì un altro eccidio; una vera e propria esecuzione viene attuata da una unità tedesca, (la 19^ divisione) presso la Masseria Canale detta “Fratta” in località Arianova, dove vengono fucilate 11 persone; tra i civili vi sono anche alcuni militari italiani rifugiatisi in quelle abitazioni. A pochi metri dall’aia, fanno scavare loro tre fosse e poi li fucilano. Tra le vittime anche due ragazzi: uno di 14 e l’altro di 12 anni insieme al padre.

 

Grazie al riconoscimento di quel sacrificio, dal 2017 Pignataro Maggiore è stata insignita dell’onorificenza della medaglia d’argento dalla Presidenza della Repubblica. Si tratta del compimento di un progetto decennale intrapreso dall’associazione culturale «La Città del Sole», che in questi giorni ha continuato a sensibilizzare la popolazione diffondendo la microstoria locale di quell’ottobre nero nell’alto Casertano. E nell’ambito di un più ampio progetto di valorizzazione della memoria dimenticata della nostra comunità, i soci dell’associazione annunciano che il lavoro non si è esaurito. Sono infatti in corso ricerche e studi che prossimamente culmineranno in una nuova pubblicazione edita da «La Città del Sole», orientata sulle vicende dei militari pignataresi che si opposero al nazismo e al fascismo e che furono deportati e internati nei campi di lavoro europei. Si tratterà di un ulteriore tassello per restituire dignità ai pignataresi che in quelle confuse fasi del conflitto  mondiale si distinsero per una particolare integrità umana ed etica, anche a costo di sacrificare la propria vita.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Ottobre 2019 19:24
 
LA CITTA' DEL SOLE INAUGURA LA PRIMA LITTLE FREE LIBRARY A PIGNATARO MAGGIORE PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Mercoledì 05 Giugno 2019 14:42

alt

               L'INAUGURAZIONE DELLA LITTLE FREE LIBRARY IN PIAZZA UMBERTO I A PIGNATARO MAGGIORE (CASERTA)

La comunità risponde all’appello e chiede a gran voce il bis. Domenica 2 giugno 2019 la prima biblioteca a cielo aperto è approdata in piazza Umberto I con «Piazza(il)Libro», un evento inedito all’insegna della lettura e della condivisione. Grazie alla collaborazione delle associazioni locali e di alcuni studenti dell’Istituto Comprensivo «Martone» di Pignataro Maggiore, l’associazione culturale «La Città del Sole» ha organizzato per tutta la mattina attività per coinvolgere ad un modo diverso di intendere la cultura, all’insegna del gioco e della fantasia. Il momento clou della giornata è stata l’inaugurazione della prima little free library, proprio nel cuore aggregativo della comunità.

 

alt   alt 

DUE MOMENTI DELL'EVENTO "PIAZZA(IL)LIBRO" DI DOMENICA 2 GIUGNO 2019

 

Alla presenza di decine di concittadini e rappresentanti delle realtà associative locali, la casetta in legno autoprodotta dall’associazione è stata svelata tra gli applausi dei presenti. Già a partire dalle ore successive sono diverse le persone che hanno aperto la casetta per ritirare gratuitamente un libro, lasciandone un altro all’interno. Un grande esempio civico degno delle grandi esperienze europee che è stato accolto con entusiasmo dai pignataresi, ansiosi della prossima installazione sul territorio urbano.

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Giugno 2019 00:06
 
PIAZZA(IL)LIBRO: PIAZZA UMBERTO I DIVENTA BIBLIOTECA A CIELO APERTO PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Venerdì 17 Maggio 2019 08:15
alt LA LOCANDINA DI PIAZZA(IL)LIBRO

Domenica 19 maggio in piazza Umberto I a Pignataro Maggiore arriva "Piazza(il)Libro", evento incentrato dedicato alla sensibilizzazione della lettura. 

 

Dalle ore 10.00 alle ore 12.30 piazza Umberto I diventerà una biblioteca a cielo aperto, con librerie, scrivanie e tanti lettori, tra cui diversi studenti dell'Istituto Autonomo Comprensivo "Martone" di Pignataro Maggiore. Ad animare la giornata organizzata da "La Città del Sole" ci saranno installazioni, musica, letture e giochi per tutti i gusti, e chi vorrà potrà prendere in prestito libri o semplicemente fermarsi a sfogliarli e a leggerli.

 

Per l'occasione verrà inoltre presentata la casetta del booksharing autoprodotta dall'associazione che sarà installata in maniera permanente in piazza Umberto I. «Pensiamo che una free library, in cui ognuno può prendere o lasciare libri liberamente, possa essere uno strumento di essenziale utilità e crescita per una piccola comunità. Già in Europa o in altre città italiane l'esperimento ha avuto grande successo», dicono i soci dell'associazione.

 

L'evento sarà in diretta radio con Le Bateau Mouche, gruppo radiofonico che sul posto racconterà la mattinata e accompagnerà l’evento con la loro musica e le loro parole.

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Maggio 2019 08:49
 
SCOPRI IL NUOVO DIRETTIVO DE "LA CITTA' DEL SOLE" (2019-2022) PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Lunedì 29 Aprile 2019 16:42

                                   alt

                                UN MOMENTO DELL'ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI ALLA CASA DELLA CULTURA

Il 15 aprile 2019 alla Casa della Cultura si è tenuta l'annuale Assemblea Generale dei Soci de "La Città del Sole", per l'approvazione del bilancio consuntivo 2018, del bilancio preventivo 2019, della programmazione 2019 e per il rinnovo del Consiglio Direttivo, che sarà in carica fino al 2022.

In una partecipata assemblea con circa 30 soci, sono stati approvati i bilanci e la fitta programmazione per il ventennale de "La Città del Sole". E' stato fatto inoltre il punto sui lavori di ristrutturazione della Casa della Cultura. 

L'associazione ha infine eletto all'unanimità il nuovo Consiglio Direttivo, che in una seconda riunione ha nominato il Presidente, il Segretario e il Tesoriere.

Fanno parte del Direttivo 2019-2022 (in ordine alfabetico): Borrelli Antonio (Junior), Borrelli Antonio (Senior), Borrelli Giovanni, Bovenzi Filomena, De Rosa Annalisa, Di Feola Ilenia, Fiorillo Luigi, Formicola Nicola, Fucile Pietro.

Nominati Presidente Giovanni Borrelli, Segretario Annalisa De Rosa, Tesoriere Luigi Fiorillo.

L'associazione ricorda che - pur avendo il Direttivo un ruolo importante in un'organizzazione come "La Città del Sole" - a svolgere un ruolo fondamentale nell'organizzazione del programma di eventi è l'intero gruppo che quotidianamente si impegna in svariate iniziative.  

 

CONOSCI NEL DETTAGLIO IL DIRETTIVO IN CARICA  

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2019 17:06
 
VENTI DI CULTURA, LA CITTA' DEL SOLE COMPIE 20 ANNI CON UN 2019 DI EVENTI PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Lunedì 25 Febbraio 2019 14:40

alt

 

                   IL LOGO CHE CONTRASSEGNERA' TUTTE LE INIZIATIVE DEL 2019 TARGATE "LA CITTA' DEL SOLE"

 

Questo 2019 sarà un anno importante e intenso per “La Città del Sole”, che compie i suoi primi 20 anni di vita. Venti anni contraddistinti da centinaia di iniziative sul territorio, decine di grandi eventi e migliaia di persone aggregate in differenti contesti, periodi e location.

 

Nel 1999 un gruppo di liberi cittadini decise di fondare una nuova realtà che potesse offrire spunti culturali inediti in un territorio di provincia. Iniziò così il sogno. Per tutti questi primi anni Duemila il gruppo ha spesso anticipato tendenze e aperto la strada a cicli culturali, facendo un lavoro a più riprese e sempre più apprezzato dai cittadini. Negli anni “La Città del Sole” è così diventata l’associazione di riferimento per le giovani generazioni di Pignataro Maggiore e dei dintorni, riuscendo a far leva su una solida base di soci fondatori ma tenendo il passo dei cambiamenti sociali tuttora in corso.

 

Per un’associazione culturale venti anni non sono pochi, sono anzi una piccola grande favola. In questo periodo le difficoltà sono state tante e molte persone all’interno del gruppo sono cambiate, ma in tutti “La Città del Sole” ha lasciato qualcosa di importante per la propria crescita e a volte le soddisfazioni sono state impagabili. Proprio gli ultimi anni hanno visto la realizzazione di un grande impegno profuso nell’ombra e nel silenzio per molto tempo: su tutti, spicca la creazione della Casa della Cultura e l’ottenimento della Medaglia d’Argento al Merito Civile per gli Eccidi Nazisti a Pignataro Maggiore. Oggi “La Città del Sole” è un’associazione più sana che mai, sia dal punto di vista economico che sociale, ed è impegnata in un importante rinnovamento che va di pari passo con la gestione di un importante bene come la Casa della Cultura, che è di proprietà ma che appartiene a tutta la comunità.

 

Per festeggiare questi grandi risultati, tutto il 2019 sarà un anno di festa. Concerti, incontri, dibattiti, visite con le scuole, ma anche video promozionali e un tour per valorizzare il lavoro fatto in questi venti anni: tutti gli eventi organizzati da “La Città del Sole” nel 2019 saranno caratterizzati dal marchio “20 di Cultura”, un gioco di parole che non è soltanto uno slogan. L’apertura della rassegna “20 di Cultura” si terrà il prossimo 22 marzo alla Casa della Cultura, con una festa che tra musica e divertimento servirà anche a presentare i dettagli dell’anno di eventi.

 

Con l’inizio di “20 di Cultura” si apre anche il tesseramento 2019 de “La Città del Sole”. Per venti anni il contributo mensile dei soci è stato il cuore del sostentamento dell’associazione e auspichiamo che tanti piccoli aiuti possano arrivare proprio nel corso di quello che sarà l’anno più intenso. La quota annuale di socio ordinario è di 60 euro, quella di socio sostenitore di 20 euro, mentre ognuno può decidere di donare liberamente una somma per diventare “socio amico”.

 

Per continuare insieme altri venti anni.

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Maggio 2019 08:50
 
SHOAH, UNA TRE GIORNI PER LA 17ESIMA COMMEMORAZIONE PDF Stampa E-mail
Scritto da La Città Del sole   
Venerdì 25 Gennaio 2019 20:50
alt 
Una tre giorni e tre diversi eventi nel casertano per la commemorazione della Giornata della Memoria. E’ con un programma fitto di iniziative che per il 17esimo anno consecutivo l’associazione culturale “La Città del Sole” ricorda lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che si sono opposti al progetto di sterminio.

Il primo degli incontri curati dall’associazione si terrà sabato 26 gennaio all’Itis “Falco” di Capua, dove spetterà al presidente de “La Città del Sole” Giovanni Borrelli il compito di presentare agli studenti dell’istituto il libro “Eccidi Nazisti – Pignataro Maggiore ottobre 1943. Una comunità ferita si racconta”, di cui è curatore.

La seconda iniziativa targata “La Città del Sole” è prevista domenica 27 gennaio al centro sociale “Borsellino” di Pastorano, all’interno della rassegna “Ricordando la Shoah” organizzata dal Comune di Pastorano con le scuole “Falcone” e Neri”. In quella occasione i soci dell’associazione leggeranno le strazianti testimonianze dei deportati, in un momento intimo e commovente per la platea dei presenti. Ma verranno anche proiettate interviste di storici e testimoni che “La Città del Sole” ha raccolto nel corso degli anni di ricerca storica.

Per la terza e ultima giornata di lunedì 28 gennaio “La Città del Sole” si sposterà nuovamente al “Falco” di Capua, dove verrà allestita la mostra documentaristica e fotografica “Sterminio in Europa”, mentre agli studenti dell’Istituto sarà affidata la lettura di testi e poesie.

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Gennaio 2019 15:23
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 7